Wizz Air migliora il suo punteggio nella classifica mondiale del CDP – Carbon Disclosure Project

La compagnia aerea europea ha ricevuto il punteggio “B” nella classifica “2023 climate ranking” stilata dall’organizzazione globale no-profit CDP – Carbon Disclosure Project. Il risultato mostra un miglioramento di due step rispetto al punteggio ottenuto da Wizz Air nel 2022 (“D”).  

Il punteggio complessivo “B” nella classifica del CDP indica come Wizz Air stia intraprendendo una serie di azioni coordinate in merito al cambiamento climatico. Il CDP ha inoltre assegnato i punteggi più alti sulla divulgazione delle informazioni sulle emissioni Scope 1 e 2, sulle iniziative intraprese per la riduzione delle emissioni e i prodotti a basse emissioni di carbonio, i processi di gestione del rischio e la governance.    

Wizz Air opera costantemente con le più basse emissioni di carbonio per passeggero/km tra le compagnie aeree concorrenti e si impegna a ridurle ulteriormente del 25% entro il 2030. Nel 2023, la compagnia aerea ha raggiunto il suo record nell’emissione media annuale di CO2, pari a 51,5 grammi per passeggero/km, con una riduzione del 6,8% rispetto al 2022. Tra gli elementi fondamentali della strategia sulla sostenibilità della compagnia aerea vi sono anche il rinnovo della flotta di aeromobili, le iniziative volte a migliorare l’efficienza operativa e gli investimenti in carburante per l’aviazione sostenibile. Wizz Air lavora inoltre a stretto contatto con i suoi partner industriali e gli stakeholder per ridurre ulteriormente le emissioni di CO2 lungo l’intera filiera.     

Wizz Air partecipa alla divulgazione del CDP dal 2021. Completamente allineato con la Task Force on Climate-related Financial Disclosures, CDP detiene il più grande database ambientale al mondo. I punteggi assegnati dal CDP sono ampiamente utilizzati per guidare le decisioni di investimento e di approvvigionamento verso un’economia a zero emissioni di carbonio, sostenibile e resiliente.

Yvonne Moynihan, Corporate and ESG Officer di Wizz Air, ha dichiarato: “Il punteggio “B” nella classifica di CDP è una testimonianza del lavoro significativo che Wizz Air sta facendo per migliorare il suo impatto ambientale. Wizz Air opera già con l’impronta di carbonio per passeggero/km più bassa al mondo e siamo orgogliosi di essere riusciti a migliorare significativamente la nostra posizione nella classifica CDP di quest’anno, soprattutto considerando che CDP ha rafforzato i propri criteri di valutazione. Abbiamo una solida strategia di sostenibilità, continuiamo a investire in aeromobili di ultima tecnologia e in carburante per l’aviazione sostenibile: rimaniamo impegnati nel nostro obiettivo di ridurre ulteriormente le nostre emissioni di carbonio del 25% entro il 2030″.  

44 visualizzazioni

ARTICOLI CORRELATI