Wacom Clipboard digitalizza i documenti in tempo reale

Analogamente agli altri componenti della famiglia di soluzioni Wacom per la firma digitale, questo smartpad, insieme alla firma, consente di acquisire anche i relativi dati biometrici. I documenti digitali possono, quindi, essere salvati nei PC, oppure caricati immediatamente su server o cloud per una facile gestione del proprio archivio.

Pensata per tutte quelle aziende che operano nei settori dei servizi, dell’healthcare, delle assicurazioni e della pubblica amministrazione che desiderano o necessitano ancora di utilizzare documenti cartacei, ma allo stesso tempo vogliono anche archiviarli in formato elettronico,la Wacom Clipboard offre un modo facile e sicuro per salvare e digitalizzare all’istante documenti cartacei senza modificare i flussi di lavoro basati su carta. Il device, infatti, può abbinarsi a un PC o a un dispositivo mobile tramite Bluetooth e negli ambienti PC; inoltre, è disponibile anche un’opzione per la connettività USB.

Quando un utente colloca il documento sulla Wacom Clipboard, il lettore di codici a barre integrato identifica automaticamente il documento e comunica con il PC o il dispositivo mobile a cui è abbinato per visualizzare su schermo il documento digitale corrispondente. Utilizzando la penna a inchiostro in dotazione, poi, l’utente può compilare il documentocome farebbe normalmente e tutti i segni tracciati a penna sullo smartpad verranno acquisiti e trasmessi in tempo reale al dispositivo connesso per poi essere applicati immediatamente al documento digitale. Il punto di forza della Wacom Clipboard è la tecnologia EMR (Electro-magnetic Resonance) di Wacom, che consente performance di alta qualità per la scrittura digitale a mano libera e le firme elettronichecon proprietà biometriche che sono allegate ai documenti digitali.

“Con l’introduzione della Wacom Clipboard, le aziende sono in grado di mantenere immutati i propri processi con i clienti, i quali potranno continuare a compilare gli abituali documenti cartacei, in formato A4 o lettera. Allo stesso tempo, però, possono ottenere con facilità tutta l’efficienza della gestione dei documenti digitali senza effettuare ulteriori scansioni”, afferma Peter Sommer, Senior Vice President di Wacom Business Solutions. “Inoltre, come leader mondiale di soluzioni di eSignature, supportiamo l’acquisizione e l’inserimento di firme elettroniche grafometriche sicure nel documento digitale generato”.

Per supportare questo flusso di lavoro, Wacom, oltre agli SDK che offrono flessibilità agli sviluppatori per lavorare con la Wacom Clipboard e i documenti correlati,fornisce anche una serie di semplici applicazioni che consentono agli utenti di essere subito operativii. Tra queste ci sono: • CLB Create: uno strumento di autorizzazione utilizzato nella fase finaledel processo. Facilita la creazione di form da utilizzare con lo smartpad, sia nella versione cartacea, sia in quella digitale. • CLB Paper: l’applicazione client in grado di acquisire, elaborare e salvare in formato digitale qualsiasi elemento scritto sulla Wacom Clipboard. CLB Paper è inoltre in grado di applicare il riconoscimento della scrittura per convertire la calligrafia in testo e acquisire i dati biometrici delle Wacom eSignature. • La famiglia di applicazioni WILL SDK di Wacom consente agli sviluppatori di realizzare applicazioni personalizzate in grado di interfacciarsi e raccogliere i dati dalla Wacom Clipboard.

“La Wacom Clipboard, insieme alle applicazioni e agli strumenti di supporto, contribuisce a colmare il divario tra il mondo analogico e quello digitale”, aggiunge Sommer. “Consideriamo questo passaggio di estrema importanza poiché consente alle aziende di aumentare la produttività, concentrando maggiori energie sul proprio core business”.

217 visualizzazioni

ARTICOLI CORRELATI