VTE OCEAN, prima piattaforma di CRM open source per WEB e Mobile

Scaricabile gratuitamente dal sito di VTECRM (www.vtecrm.com) è disponibile l’ultimo nato in casa VTECRM, la software company che dal 2006 si è specializzata nello sviluppo di prodotti CRM basati su tecnologia open source: si tratta di VTE OCEAN, primo CRM mobile disponibile in modalità Open Source con licenza aGPL 3. Attualmente sul mercato non sono disponibili infatti soluzioni di CRM free che operano sia lato WEB che Mobile.

Con VTE OCEAN, ambiente di CRM open source per Mobile e WEB, è possibile operare utilizzando i database più diffusi (MySQL, Oracle, SQL Server), sviluppare per una moltitudine di browser (Firefox, Chrome, Safari, Internet Explorer) ed creare APP per i devices più diffusi (iPAD, iPhone, tablet e smartphone Android).

Con la piattaforma sono possibili numerose funzioni. Si può ad esempio sviluppare un’APP per la raccolta ordini rapida sui dispositivi mobili: in questo modo gli ordini inseriti vengono trattati in tempo reale dal Datawarehouse VTECRM, che li conserva e li rende disponibili sia al personale interno, garantendo l’accesso al Back Office Web di VTECRM, sia ai clienti che possono visualizzarli dal Portale self-service di VTECRM. Si può inoltre creare un modulo WEB che consente di raccogliere tutte le richieste di assistenza da parte dei clienti, o farle loro inserire autonomamente, e farle vedere direttamente sui dispositivi mobili del team di supporto sul campo o sui pc del laboratorio dell’azienda. In generale è possibile sviluppare una serie di APP specifiche per settore merceologico o per funzionalità collegandole al Datawarehouse VTECRM per la gestione organizzata del dato lato Back Office e la relativa storicizzazione.

VTE OCEAN Architettura

Lato Server: VTECRM FREE (open source rilasciato con licenza AGPL3) o VTE BUSINESS (a pagamento). Entrambe le versioni sono Multidatabase ed operano sui seguenti sistemi operativi: Redhat, Ubuntu, Centos, Debian e le distribuzioni linux più comuni. Lato Mobile: VTECRM MOBILE (open source rilasciato con licenza AGPL3). La versione mobile è stata sviluppata tramite l’utilizzo del framework open source Sencha Touch grazie all’utilizzo dei linguaggi standard HTML5 e Javascript e può essere visualizzata direttamente sul browser dei dispositivi mobili o compilata per la distribuzione tramite i principali mobile market.

125 visualizzazioni

ARTICOLI CORRELATI