Un livello di sicurezza in più per l’account Nest

Nell’era del digitale, di pari passo con l’evoluzione della tecnologia, anche chi tenta di violare gli account di posta elettronica o sottrarre agli utenti dati sensibili (informazioni su carte di credito o conti bancari) continua a sviluppare e ad affinare sempre più le proprie tecniche. La casa rappresenta il proprio rifugio, il luogo sicuro in cui le informazioni private dovrebbero rimanere tali e per questo motivo Nest ha deciso di aggiungere un ulteriore livello di sicurezza ai propri prodotti con l’introduzione della funzione di autenticazione a due fattori.

Il sistema è lo stesso che si usa per accedere alla casella di posta elettronica o al proprio conto bancario: si tratta di una procedura semplice ma molto efficace. Anche se un malintenzionato dovesse scoprire la propria password, non potrà accedere al conto corrente senza avere a disposizione lo smartphone.

Come funziona

Dopo aver attivato l’autenticazione a due fattori al primo accesso all’account Nest, occorrerà digitare l’indirizzo email e la password; in aggiunta, l’utente riceverà un SMS con un codice di verifica. Basterà inserire quest’ultimo per accedere al proprio account in sicurezza. Per attivare la funzione di autenticazione a due fattori, è sufficiente aprire l’app Nest, toccare l’icona del menu in alto a sinistra e accedere alla categoria Sicurezza dell’account. Verrà quindi visualizzata l’opzione per attivare la “verifica in due passaggi”. Dopo averla attivata, sarà necessario effettuare un nuovo accesso.

La procedura richiede pochi minuti, ma per gli hacker che operano a livello mondiale le cose si complicano parecchio.

Non è la prima volta che Nest aggiorna le misure di sicurezza per tutti i prodotti. L’azienda è costantemente impegnata ad aggiornare e adeguare le proprie metodologie di protezione dei dati, di pari passo con la diffusione di tecnologie sempre più innovative e l’emergere di nuove minacce. Poiché tutti i prodotti Nest sono collegati alla rete Wi-Fi, questi aggiornamenti vengono inviati direttamente ai termostati Nest, agli allarmi fumo di Nest Protect e alle videocamere di sicurezza Nest Cam.

95 visualizzazioni

ARTICOLI CORRELATI