QlikView Italy partner dell’ABI Lab Connecting Conference

QlikView Italy, Centro di Competenza italiano di QlikTech International, partecipa alla nona edizione del Forum ABI Lab, l’evento organizzato dal consorzio ABI Lab, Centro di Ricerca e Innovazione per la Banca promosso dall’Associazione Bancaria Italiana (28 e 29 marzo presso il Centro Congressi ABI di via Olona 2 a Milano).

Appuntamento annuale più importante del Consorzio, l’ABI Lab Connecting Conference sarà focalizzato sull’evoluzione dei processi dei modelli organizzativi e dei servizi per rispondere al cambiamento del paradigma distributivo e di relazione con la clientela. Attraverso interventi sui temi della banca digitale, approfondimenti sullo scenario ICT e presentazioni di casi di successo, l’evento si propone di fornire ai partecipanti esperienze, competenze e idee per realizzare concreti piani di azione.

“Prosegue la nostra collaborazione proficua con ABI Lab e ancora una volta il Forum rappresenta un interessante momento di incontro e confronto tra banche e mondo informatico: il luogo ideale per valorizzare la nostra offerta di Business Discovery”, spiega Massimo San Giuseppe, CEO di QlikView Italy. “Le sfide del mercato globale, la complessità normativa, la necessità di ottimizzare i processi organizzativi per affrontare nuovi temi come la gestione dei Big Data pongono le strutture finanziarie di fronte a un importante momento evolutivo verso l’acquisizione di nuove soluzioni informatiche”.

         logo Qlik View

Presente con un proprio stand presso l’area espositiva della manifestazione, l’azienda offrirà al pubblico la possibilità di conoscere QlikView Business Discovery, soluzione di Business Intelligence user-driven, potente e accessibile, che consente alle banche e agli intermediari finanziari di beneficiare di una conoscenza più approfondita dei fenomeni di business e dei cambiamenti in atto nel mercato. L’analisi self-service di QlikView è implementabile con data governance in pochi giorni o settimane, il suo modello ad ‘app’ è compatibile con le applicazioni BI esistenti, offrendo un’esperienza totale mobile, collaborativa e sociale. Il sistema si basa sulla collaborazione tra utenti che, in sessioni interattive e condivise, esplorano i dati in tempo reale con la possibilità di interagire creando insieme delle analisi comparative, per rispondere velocemente ai quesiti di business e arrivare a decisioni fondate in breve tempo.

“Il 2013 sarà un anno cruciale che segna il passaggio verso un nuovo paradigma nelle soluzioni per la gestione delle informazioni e in generale dei contenuti digitali – prosegue San Giuseppe. La nostra soluzione che integra tra gli ultimi aggiornamenti QlikView Direct Discovery, è uno strumento altamente efficace per il settore bancario poiché permette di collegare i dati già caricati in-memory con fonti Big Data per analisi visuali rapide. Questo modello ibrido unifica i silos di dati dando agli utenti le informazioni di cui necessitano al momento opportuno, senza perdite di tempo né di produttività, per una ‘Big Data Discovery’ senza limiti”, conclude San Giuseppe.

fonte: QlikView Italy – Imageware

76 visualizzazioni

ARTICOLI CORRELATI