facebook64c linkedin_64b twitter64c tumblr64

Share


Si è tenuta il 26 ed il 27 giugno la VI edizione dell’Ecoforum sull’economia circolare.

Evento organizzato da Legambiente, La Nuova Ecologia e Kyoto Club a Roma, dal titolo “RIFIUTI ZERO, IMPIANTI MILLE”, dove è intervenuto anche il Presidente Unicircular, Andrea Fluttero.

“Per intraprendere la strada dell’economia circolare più che di rifiuti zero dovremmo parlare di impianti mille”, afferma Legambiente: per archiviare la stagione delle discariche e degli inceneritori serve completare il sistema impiantistico per il riciclo e il riuso dei rifiuti, urbani e speciali, rendendo autosufficiente ogni regione. Il rapporto 4 a 1 tra il numero degli impianti della filiera del riciclo e quello delle discariche operative in Italia è assolutamente inadeguato di fronte alla sfida futura per l’economia circolare del nostro Paese. Una volta fatti gli impianti e prodotta materia prima seconda, occorre anche creare le condizioni per il suo utilizzo, altrimenti rischiamo di rimanere fuori mercato nella produzione di materie prime seconde se velocemente non verranno messi in campo i decreti “End of Waste”.

Occorre inoltre penalizzare chi oggi smaltisce di più e premiare i più virtuosi in modo davvero efficace con una norma che modifichi il tributo speciale per il conferimento in discarica. Infine, una diffusa rete impiantistica e un corretto ciclo dei rifiuti basato sulla produzione di materia prima seconda, non può prescindere da un adeguato sistema di controllo pubblico ambientale. Queste in sintesi le proposte di Legambiente, dettagliate e corredate di dati sulla situazione delle discariche e sui relativi costi di smaltimento, nel dossier presentato all’evento.

Per quanto riguarda il quadro normativo, il dibattito si è acceso sulla partita dell’End of waste, riguardo il quale le forze politiche di governo hanno partorito una norma all’interno dello Sblocca cantieri che si è rivelata totalmente inadeguata allo scopo, come ampiamente evidenziato da Assoambiente, Utilitalia e Unicircular. Il Presidente Unicircular ha consegnato al Presidente di Legambiente, Stefano Ciafani, una nuova proposta d’emendamento che la deputata LeU Rossella Muroni si è incaricata di sottoporre al sottosegretario all’Ambiente Salvatore Micillo: tale proposta, condivisa da diverse associazioni di riciclatori e gestori di rifiuti, è necessaria per consentire alle regioni di autorizzare, o rinnovare l’autorizzazione, agli impianti che rimangono fuori dai vecchi decreti sul recupero, come quelli che utilizzano nuove tecnologie di riciclo, o producono materiali per usi diversi o innovativi.

Fluttero ha inoltre sottolineato come le imprese di riciclo fatichino sempre di più a smaltire i propri scarti a costi accessibili, per mancanza di impianti sul territorio e quindi sono costrette ad esportarli, compromettendo così la sostenibilità economica di tutta la filiera e quindi la convenienza del riciclo. 

A questo link è disponibile il video dei lavori (intervento di Fluttero a partire da 1:38): https://www.facebook.com/lanuovaecologia/videos/889775221414956/?t=7

PRNews - Italy Content Distribution - dal 2006 diffonde i comunicati stampa di aziende e agenzie in 3 aree: ICT&Technology, Leisure, Home Food. Italy Press delivery.

facebook64c w linkedin 64b w twitter64c w tumblr64

Notizie più popolari

CAMPARI ACQUISISCE BULLDOG GIN

CAMPARI ACQUISISCE BULLDOG GIN

Martedì, 07 Febbraio 2017
SENAPE DOLCE AL MIELE MAILLE

SENAPE DOLCE AL MIELE MAILLE

Martedì, 18 Aprile 2017
BALOCCO inizia il 2017 in TV

BALOCCO inizia il 2017 in TV

Giovedì, 22 Dicembre 2016

Iscriviti alla Newsletter