facebook64c linkedin_64b twitter64c tumblr64

Share


Il 9 maggio workshop sullo smart packaging.

Un seminario per lanciare Smart Ripe, la soluzione inedita per l’interazione con il consumatore sul punto vendita.

A Rimini anche Soft Fruit Protector, la soluzione ammortizzata per i frutti delicati Medaglia d’Oro ai Macfrut Innovation Award.

Dall’8 al 10 maggio, ILIP porta a Macfrut il futuro del packaging ortofrutticolo: imballaggi che consentono di interagire con il consumatore, che proteggono prodotti delicati dagli urti o che rallentano la maturazione di frutta e verdura, aumentandone la shelf life. A dimostrazione dell’utilità e della sostenibilità degli imballaggi in plastica termoformata in tema sia di riduzione dello spreco alimentare che della materia prima se realizzati in rPET con un contenuto di riciclato fino al 100%.

La principale innovazione presentata da ILIP è Smart Ripe, l’intelligent packaging brevettato che porta un’innovazione completamente inedita nell’esposizione di frutta e verdura e comunicazione sul punto vendita. I dettagli di questa soluzione saranno illustrati nel corso del workshop “Lo smart packaging per la gestione dell’ortofrutta sul punto vendita e l’interazione col consumatore” in programma giovedì 9 maggio alle 15 presso la Conference Room del Padiglione B2 di Rimini Expo Centre. Durante l’incontro, il professor Guido Cristini e la professoressa Silvia Bellini del Dipartimento di Scienze Economiche e Aziendali dell’Università di Parma presenteranno i primi risultati di una ricerca sul packaging come strumento di comunicazione e innovazione nell’esposizione dell’ortofrutta nei format moderni.

Quest’anno ILIP porta a Macfrut anche Soft Fruit Protector, la novità che si è aggiudicata la medaglia d’oro ai Macfrut Innovation Awards categoria packaging. Soft Fruit Protector è un packaging dedicato ai prodotti più delicati, come cachi o ready to eat, dotato di un sistema meccanico capace di ammortizzare sollecitazioni o urti ai frutti in esso contenuti, preservandone l’integrità. Questo risultato viene ottenuti attraverso appositi alvei sospesi ricavati nel vassoio, dotati singolarmente di un proprio dedicato sistema di smorzamento delle sollecitazioni longitudinali, trasversali e verticali. Una soluzione brevettata che protegge il frutto durante il trasporto e la manipolazione, riducendo gli sprechi e aiutando così la sostenibilità della filiera.

Anche nella categoria IV gamma degli Innovation Awards c’è un po’ di ILIP: la medaglia d’oro è andata ai Buoninsieme Solarelli, la linea che abbina frutta e verdura fresca a formaggi della tradizione romagnola, per cui ILIP ha realizzato il packaging in esclusiva. Smart Ripe e Soft Fruit Protector sono frutto di un costante lavoro di ricerca e sviluppo, orientata a fornire soluzioni che abbiano un ruolo attivo nella protezione e nella valorizzazione del prodotto. Questo stesso percorso ha portato allo sviluppo di Life+, il packaging che grazie a un pad attivo, al design della vaschetta e a una pellicola con una specifica perforazione laser rallenta il processo di maturazione della frutta.

Dall’8 al 10 maggio, è possibile scoprire tutte le soluzioni ILIP per l’imballaggio di ortofrutta fresca, IV gamma e ready to eat al Padiglione B3 – Stand 171 del Rimini Expo Centre.

         ILIP Soft Fruit Protector rendering l

PRNews - Italy Content Distribution - dal 2006 diffonde i comunicati stampa di aziende e agenzie in 3 aree: ICT&Technology, Leisure, Home Food. Italy Press delivery.

facebook64c w linkedin 64b w twitter64c w tumblr64

Notizie più popolari

CAMPARI ACQUISISCE BULLDOG GIN

CAMPARI ACQUISISCE BULLDOG GIN

Martedì, 07 Febbraio 2017
SENAPE DOLCE AL MIELE MAILLE

SENAPE DOLCE AL MIELE MAILLE

Martedì, 18 Aprile 2017
BALOCCO inizia il 2017 in TV

BALOCCO inizia il 2017 in TV

Giovedì, 22 Dicembre 2016

Iscriviti alla Newsletter