Parità di genere: Imq rilascia al Gruppo Mondelēz International in Italia la certificazione di conformità

La certificazione, prevista dalla missione 5 del Pnrr e dal Codice delle pari opportunità, è uno fra gli strumenti più efficaci per intervenire sul fronte dell’occupazione femminile, volta a migliorare la possibilità per le donne di accedere al mercato del lavoro e a posizioni di leadership.

La certificazione può essere richiesta su base volontaria da tutte le organizzazioni pubbliche, private o senza scopo di lucro che adottino misure concrete per ridurre il divario di genere su temi quali opportunità di crescita, parità salariale e tutela della maternità e può essere rilasciata solo da Organismi Notificati come IMQ.

La certificazione è stata rilasciata al Gruppo Mondelēz International per tutte e 5 le società legali che operano in Italia, con un livello di aderenza ai requisiti previsti dalla norma pari in media al 94,6%, con due società del Gruppo che hanno raggiunto addirittura un punteggio pari al 100%.

“Il raggiungimento degli obiettivi legati alle pari opportunità e all’inclusione richiede una profonda trasformazione nella cultura, sia a livello sociale che aziendale. Strumenti come la certificazione secondo la UNI/PdR 125:2022 giocano un ruolo fondamentale nel sostenere questo cambiamento. Ma non solo. Un altro contributo importante viene dato da testimonianze significative come quella del Gruppo Mondelēz. Lo straordinario impegno per la parità di genere e gli impatti positivi che questo ha avuto all’interno delle società del Gruppo – in termini etici, sociali ed economici – sono convinto che possano diventare fonte di orientamento e guida per altre organizzazioni che desiderano seguire il loro esempio” ha commentato Fulvio Giorgi, AD di IMQ.

La Certificazione della parità di genere ai sensi della UNI PdR 125:2022 è un’attestazione volontaria di grande valore per tutte le organizzazioni che abbiano in essere politiche di Diversity & Inclusion poichè, oltre a perseguire concretamente obiettivi etici, consente di accedere a rating preferenziali in numerosi bandi di gara così come a sgravi fiscali.

Photo credit: IMQ S.p.A.

415 visualizzazioni

ARTICOLI CORRELATI