La versatilità in cucina dello Speck nel formato in trancio

Ecco spiegato perchè è un prodotto tradizionale ma innovativo, utile in tante ricette tanto quanto ricco di gusto. Lo Speck Alto Adige IGP di Recla nel formato trancio da 400g, lo si può tagliare con il coltello in molte forme e misure (cubetti, sticks…) e in vari spessori, risultando così estremamente versatile in cucina. Per chi invece preferisce la classica fetta morbida e sottile, il formato trancio si presta anche per essere tagliato con l’affettatrice perpendicolarmente alle fibre.

Che sia per l’aperitivo, per un primo piatto o un antipasto, così come per farcire un panino, il trancio di Speck Alto Adige IGP è il formato ideale per dare mille forme al gusto. Prima di utilizzarlo, si consiglia di estrarre lo speck dalla confezione e lasciarlo riposare a temperatura ambiente per qualche minuto, così da permettere il completo risveglio del suo inconfondibile aroma. La confezione sottovuoto permette la conservazione in frigorifero per diversi mesi e, una volta aperto, lo speck va disposto su un piatto e coperto con pellicola trasparente. In questo modo il prodotto mantiene la sua freschezza ed è protetto dagli odori.

Lo Speck Alto Adige IGP di Recla rispetta rigorosamente i processi tradizionali ed è realizzato con le migliori cosce di suino attentamente selezionate. Per la speziatura viene ancora oggi utilizzata la ricetta segreta di famiglia, l’affumicatura con il legno di faggio è leggera e delicata, e la tipica stagionatura di minimo 22 settimane avviene all’aperto, dove l’aria fresca della Val Venosta garantisce un risultato eccezionale.

60 visualizzazioni

ARTICOLI CORRELATI