“Immagina”: creatività e ingegno incontrano l’imprenditoria

Presentato al MAXXI di Roma il Bando d’Arte under 35 promosso dal Gruppo MAG.



Interpretare l’attività e il dinamismo di un broker assicurativo con lo sguardo di
giovani artisti, per valorizzare la cultura imprenditoriale attraverso la bellezza dell’arte.
Il Gruppo MAG presieduto dal Cavaliere del Lavoro Pierluca Impronta – con oltre 40 anni di storia che lo
rendono un riferimento per le aziende italiane presenti nel mercato nazionale ed internazionale – ha
presentato al MAXXI di Roma il bando di concorso gratuito dal titolo “IMMAGINA” per
selezionare un artista italiano under 35 che rappresenti, attraverso un’opera, l’identità dell’azienda.
Le iscrizioni al Bando sono state aperte durante la conferenza stampa di presentazione alla quale hanno
partecipato rappresentanti istituzionali, imprenditori, giornalisti e artisti. Entro il 16 maggio 2024 i
progetti delle opere di carattere pittorico, scultoreo, di arte digitale e fotografica dovranno essere
presentati compilando il form sul sito www.immaginamag.com.



L’artista partecipante è incoraggiato a trarre ispirazione dai 5 valori fondamentali di MAG: Italianità,
Stile, Coraggio, Cultura e Visione Internazionale, che ne caratterizzano l’attività di impresa proiettata
verso il futuro ma solidamente ancorata alle proprie radici. L’opera, al suo interno, dovrà incorporare un
“quadrato”, prima e unica linea grafica identificativa del Gruppo, forma modulare e personalizzabile,
simbolicamente potente nella sua purezza formale, spazio di espressione della ricchezza degli universi
possibili.
Un comitato scientifico presieduto dal Presidente del Gruppo MAG Pierluca Impronta e composto da
Cecilia Casorati (Critico d’Arte e Direttore dell’Accademia di Belle Arti di Roma); Milo Goj (Storico
dell’arte e Professore di Semiotica visiva presso Accademia di Belle Arti di Milano); Daniela Piscitelli
(Architetto, Grafico e Professore di Disegno Industriale presso l’Università Luigi Vanvitelli di Caserta);
Sergio Risaliti (Direttore del Museo Novecento di Firenze); Antonio Valentino (Presidente
dell’Associazione Giovani Collezionisti); Alessandro Vitiello (Giornalista e Gallerista), valuterà le
proposte ricevute, privilegiando criteri legati alla qualità tecnica ed esecutiva, all’originalità e alla forza
comunicativa delle idee. Il vincitore verrà ufficializzato alla fine del mese di giugno. In palio un premio
del valore di € 5.000 – di cui una parte in denaro e un’altra da convertire in borsa di studio per l’iscrizione
ad un corso/master nel settore artistico – che sarà consegnato in occasione della cerimonia di
premiazione, in programma il 14 novembre 2024 presso il MAXXI.



“Sono lieto di annunciare il lancio del contest IMMAGINA, un’iniziativa in linea con la profonda
specializzazione raggiunta dall’azienda nel mondo dell’arte e che riflette l’impegno concreto nel
promuovere la cultura e sostenere la creatività emergente. Con questa sfida i giovani artisti sono invitati
a esplorare la connessione unica tra le discipline artistiche e l’identità aziendale, con la libertà di
interpretare il simbolo che ci caratterizza, l’iconico ‘quadrato’. Pur ricoprendo un ruolo strategico, volto
a contribuire alla sostenibilità dei nostri clienti, non possiamo mostrare prove pratiche di ciò che
facciamo, poiché la nostra attività si concentra sull’offerta di soluzioni più astratte. In questo contesto,
l’opera vincitrice diventerà la manifestazione concreta dei nostri valori”, dichiara il Presidente Pierluca
Impronta
.
“L’impresa che investe in termini di impegno nel settore artistico è un’impresa socialmente responsabile.
Mi piace molto questa iniziativa perché unisce la missione dell’azienda nel tutelare la cultura al supporto
dei giovani e della loro creatività”, afferma Milo Goj (Storico dell’arte e Professore di Semiotica visiva
presso Accademia di Belle Arti di Milano).
“È bello che un broker assicurativo chiami accanto a sé l’arte contemporanea. Il valore aggiunto dell’idea
di MAG è affidare a giovani creativi, che operano nel linguaggio dell’arte, il simbolo che identifica
l’azienda: il quadrato”, dichiara Cecilia Casorati (Critico d’Arte e Direttore dell’Accademia di Belle Arti di
Roma).
“Nel momento che stiamo attraversando e in questo ambito, il mecenatismo privato è fondamentale.
Nel nostro Paese gli artisti giovani vivono una situazione molto complicata, non c’è molto sostegno e,
dove le istituzioni sono carenti, è necessario l’aiuto dei privati”, afferma Antonio Valentino (Presidente
dell’Associazione Giovani Collezionisti).
“Le iniziative private diventano fondamentali in un momento in cui i giovani non sono aiutati. Eppure
sono i giovani ad avere la maggiore potenza ideativa e nella nostra società si fa di tutto per scoraggiare
la loro attività. Ritengo importante che una parte del premio sia destinata a formazione, perché è
evidente che il mondo del futuro si dividerà non solo tra chi ha e chi non ha ma soprattutto tra chi sa e
chi non sa”, sostiene Alessandro Vitiello (Giornalista e Gallerista).
“Aiutare la giovane arte significa investire sul futuro della creatività, della libertà di pensiero che va oltre
i confini del piacere estetico. È anche questa una polizza stipulata per la crescita culturale e sociale del
nostro paese. La generosa iniziativa di MAG può essere di esempio a tante altre realtà che ogni giorno si
confrontano con il patrimonio e la creatività contemporanea”, dichiara Sergio Risaliti (Direttore del
Museo Novecento di Firenze).
“L’approccio del contest IMMAGINA privilegia la promozione culturale e la divulgazione del senso
estetico nella convinzione che entrambe – la cultura e l’estetica – siano il vero motore in grado di
modificare il modo di porsi, da imprenditori, nel mondo”, afferma Daniela Piscitelli (Architetto, Grafico
e Professore di Disegno Industriale presso l’Università Luigi Vanvitelli di Caserta).

95 visualizzazioni

ARTICOLI CORRELATI