Illy e Food for Soul promuovono la sostenibilità del sistema alimentare e dell’inclusione sociale

Al via la partnership quadriennale di sostegno dell’azienda triestina alla missione e ai progetti dell’associazione no profit in tutto il mondo.

illycaffè, azienda leader nel caffè di alta qualità sostenibile, annuncia un impegno quadriennale a supporto di Food For Soul, l’organizzazione no profit fondata dallo chef Massimo Bottura e da Lara Gilmore che dal 2015 si prende cura delle persone bisognose a partire dalla forma primaria di assistenza, il cibo, mettendo al primo posto il riutilizzo delle materie prime.

Un’idea fondante basata sulla solidarietà e sulla lotta allo spreco che ha ispirato il progetto “Refettori”, grazie al quale spazi abbandonati o trascurati delle città rinascono per diventare luoghi comunitari dove ogni giorno centinaia di persone in condizione di vulnerabilità sociale possono sentirsi accolte, e dove la tavola diventa complice di nuovi legami. Ma non si tratta di mense comuni: questi luoghi sono speciali anche perché grandi chef internazionali collaborano al progetto mettendo a disposizione il proprio tempo e la propria passione per regalare un momento di conforto alle famiglie in difficoltà.

L’impegno e l’attenzione verso i temi della sostenibilità e dei diritti fondamentali e inalienabili sono valori fortemente radicati nel DNA di illy, che da sempre persegue la missione di deliziare gli amanti del buono e del bello nel mondo con il miglior caffè sostenibile che la natura possa offrire, incoraggiando un sistema alimentare salutare ed equo.

“C’è un mondo enorme dietro questo progetto che abbraccia l’universo del food, passando per l’arte, il design, l’architettura e la sostenibilità. Tutti valori che da sempre intersecano l’universo illy,” commenta Cristina Scocchia, Amministratore Delegato di illycaffè. “In un periodo complesso come quello che stiamo vivendo, in cui ogni giorno aumentano le richieste di aiuto da parte di famiglie e persone in difficoltà, semplici gesti possono fare la differenza. Per questo illy ha scelto di dare il suo contributo a Food For Soul, l’organizzazione non profit fondata dal nostro Chef Ambassador, Massimo Bottura e dalla moglie Lara Gilmore, che supporta e sostiene le persone socialmente vulnerabili nei Refettori di tutto il mondo”.

Come afferma lo chef Massimo Bottura: “Cucinare non riguarda solo la qualità degli ingredienti ma anche la qualità delle idee. In Food for Soul come in ogni progetto della Famiglia Francescana, la nostra attenzione in cucina guarda a come le idee prendono forma, ispirate dalla cultura e motivate ora più che mai da scelte sociali. La filosofia di illy si basa su valori che condividiamo, in cui crediamo fermamente, unendo creatività e qualità ad un approccio sostenibile al cibo”.

Per i prossimi quattro anni illycaffè, nominato “Curator of Tomorrow” dell’organizzazione, offrirà un sostegno finanziario per potenziare l’espansione dei Refettori, contribuendo a creare nuove basi operative e ad aumentare i pasti serviti a comunità socialmente vulnerabili e isolate, contribuendo al recupero di oltre 60 tonnellate di cibo ogni anno. Le donazioni prevedono inoltre sostegno in natura di prodotti e forniture di caffè e supporto al Learning Network dell’organizzazione, una rete creativa e educativa realizzata per favorire il dialogo e lo scambio di idee tra i partner dell’organizzazione in tutto il mondo.

“Il cambiamento sociale è più rapido e sostenibile quando ci uniamo per superare sfide complesse che impediscono alle persone di vivere bene e incidono sulla salute del nostro pianeta” ha condiviso Lara Gilmore, Presidente di Food for Soul. “Siamo entusiasti che illy si unisca alla famiglia globale di sostenitori di Food for Soul, impegnati a garantire cibo sano, senza sprechi e a promuovere comunità inclusive. Il loro costante impegno sociale e ambientale, insieme ai nostri valori condivisi, alimenterà il nostro lavoro di sviluppo, amplierà il nostro impatto e ci aiuterà a far progredire la nostra cultura”.

Nella foto: Cristina Scocchia con lo chef tre stelle Michelin Massimo Bottura.

274 visualizzazioni

ARTICOLI CORRELATI