FILA alla Triennale Design di Milano

Un’unione d’intenti che si rafforza in occasione della decima edizione del Triennale Design Museum, “Giro Giro Tondo. Design for Children” (01 aprile 2017 – 18 febbraio 2018), dedicato all’affascinante racconto di tutti coloro che, mettendo in campo tecniche di design e architettura, hanno lavorato per il mondo dei più piccoli. Lo stesso mondo nel quale F.I.L.A. – che esporrà anche alla fiera Big Buyer 2017 di Bologna – pone il suo impegno quotidiano. L’azienda diventa così Partner della Mostra e alcuni dei suoi storici oggetti, simbolo di generazioni di studenti, percorsi di studi e di vita, sono stati scelti per animare la sezione “Strumenti”. A completare il percorso, il cui allestimento vede l’Art Direction generale di Stefano Giovannoni, le sezioni Arredi, Architetture e Animazioni. L’intera Mostra diventa un piccolo tuffo nel passato alla scoperta di “Che cosa è il design italiano” e al contempo un’esplorazione di chi eravamo, di cosa ci ha segnato e cosa divertito.

La collaborazione tra F.I.L.A. e Triennale continua poi tra le magiche maglie della Balena, la struttura permanente a metà tra la pancia della balena di Pinocchio, il ponte di un veliero in legno e il retro palco di un teatro, dove i più piccoli sono invitati ad una serie di coinvolgenti attività laboratoriali. Qui GIOTTO è Colore Ufficiale e insieme a tutti i suoi prodotti per colorare, disegnare, dipingere, modellare, accompagna i bambini in un percorso di crescita creativa. E in occasione della decima edizione della Mostra, otto laboratori specificamente dedicati al design e alla progettazione sono già pronti ad accogliere scuole e famiglie.

La partnership con Triennale s’inserisce nell’impegno sociale che F.I.L.A. e le aziende del Gruppo esprimono a sostegno dei progetti educativi e culturali messi a punto da alcune delle più importanti Istituzioni e che condividono il comune obiettivo di valorizzare la creatività e la capacità espressiva degli individui, rendendo la cultura un’opportunità accessibile a tutti.

“Giro Giro Tondo. Design for Children” è una nuova storia del design italiano dedicata al mondo dell’infanzia e ai bambini, al design e all’architettura che hanno lavorato per loro, ai giochi e alle immagini che li hanno divertiti e raccontati, agli spazi in cui si sono mossi, agli oggetti che hanno manipolato.

Il percorso parte con una Ouverture, a cura di Stefano Giovannoni, dedicata al design ludico dalla forte componente figurativa e con un’anima pop. Da qui l’allestimento, sotto l’Art Direction di Giovannoni, si snoda attraverso suggestioni visive, sonore e percettive che accompagnano e guidano i visitatori alla scoperta delle varie sezioni tematiche: Arredi, a cura di Maria Paola Maino; Giochi, a cura di Luca Fois con Renato Ocone; Architetture, a cura di Fulvio Irace; Segni, a cura di Pietro Corraini; Animazioni, a cura di Maurizio Nichetti, e Strumenti, a cura di Francesca Balena Arista. Queste sezioni sono intervallate da focus dedicati a figure di spicco e di rilievo nella storia del design in relazione all’education, come Bruno Munari, a cura di Alberto Munari, e Riccardo Dalisi, a cura di Francesca Picchi in collaborazione con Studio Dalisi, alla pedagogia e ai Maestri, a cura di Franca Zuccoli e Monica Guerra, o alla iconicità dell’affabulazione, come Pinocchio, a cura di Enrico Ercole.

photo: Gianluca Di Ioia

fonte: InfoWeek (Edinova) – Big Buyer (Edinova) 

165 visualizzazioni

ARTICOLI CORRELATI