EOS E GFMS INSIEME PER IL PRESENTE E IL FUTURO DELL’ADDITIVE MANUFACTURING

Ospitata negli spazi della Fiera di Parma, la manifestazione è diventata  un punto di riferimento per il settore dell’Additive Manufacturing con più di 1.800 espositori presenti e oltre 40 mila visitatori. “La nostra presenza con GFMS a un evento così importante anche per l’Additive Manufacturing, testimonia il ruolo fondamentale che i nostri partner svolgono nell’aiutarci a portare innovazione in un settore che sta conoscendo uno sviluppo costante”, ha commentato Giancarlo Scianatico, Regional Manager per l’Italia di EOS. “Collaborazioni come questa con GFMS sono, infatti, uno strumento fondamentale per presentare le caratteristiche uniche delle nostre soluzioni a quelle aziende che vogliono innovare la loro infrastruttura per raggiungere risultati di business ancora migliori”.

Durante la fiera, curiosi e addetti ai lavori hanno potuto scoprire alcune delle più innovative soluzioni proposte da EOS. Tra queste, in particolare, lavorazioni di stampi e inserti con tecnologia ibrida. Grazie alla presenza di GFMS, inoltre, è stato possibile anche assistere alle demo di costruzione di stampi con la polvere EOS MaragingSteel MS1.

Le due aziende hanno mostrato inoltre il sistema AgieCharmilles AM S 290 Tooling: grazie all’utilizzo di tecnologie EOS leader del settore, il sistema riponde alle necessità del settore degli stampi e consente di ottenere prodotti innovativi con l’Additive Manufacturing. “L’innovazione è un elemento chiave del nostro business”, ha aggiunto Benjamin Paganelli, Head of New Technology Sales Region Europe and South America di GFMS. “La collaborazione con EOS ci permette di offrire il meglio della tecnologia AM ai nostri clienti, fornendo loro nuove opportunità per migliorare i processi produttivi e generando per loro, allo stesso tempo, un reale valore aggiunto”.

94 visualizzazioni

ARTICOLI CORRELATI