Elision e Autentico: anti-contraffazione e tracciabilità hanno due nuovi alleati

L’Italia è sinonimo di eccellenze, in molti i settori: dall’agroalimentare all’alta moda, le aziende hanno saputo costruire, in secoli di storia, primati che il resto del mondo invidia. Ma, secondo le stime dell’Ocse, l’Italia risulta anche al primo posto nella classifica mondiale dei Paesi più esposti al fenomeno della contraffazione: un danno economico da 30 miliardi di euro l’anno, pari al 3,6% delle vendite totali del settore manifatturiero. Maggiore è la fama di un prodotto, maggiore è la tentazione di copiarlo ed è così che falsificazione e mercato grigio trovano terreno fertile per guadagni illeciti.


La contraffazione nel mondo del beverage

Tale fenomeno riguarda anche i produttori del beverage, che da sempre hanno la necessità di tutelare il prodotto e di controllarne la distribuzione, soprattutto sui mercati esteri. La tecnologia  RFID soddisfa  questi bisogni: identifica ciascun  prodotto, è adatta ad ogni superficie ed è leggibile dal consumatore tramite smartphone e tablet. Una tecnologia che garantisce quindi la tracciabilità totale delle bottiglie ovunque esse si trovino – dalla linea di imbottigliamento al consumatore finale – l’anticontraffazione e il controllo delle vendite fuori dai canali ufficiali (grey market).

Secondo una ricerca di FederVini la contraffazione di vino e superalcolici si traduce in una perdita per il settore di 2,7 miliardi di euro l’anno, pari a quasi il 7% del totale delle vendite e 7.100 posti di lavoro mancati. La contraffazione va ben oltre la semplice falsificazione delle etichette. L’adulterazione può comportare varie tecniche come la diluizione con acqua, l’aggiunta di alcool, zucchero o di un vino di bassa qualità in un altro di qualità superiore.


Soluzioni innovative per la tutela del prodotto e la tracciabilità


Come soluzione a queste problematiche Elision e Autentico hanno siglato una partnership per lo sviluppo di soluzioni  innovative per l’anticontraffazione e la logistica di magazzino che si basano sulle due piattaforme hardware/software Autentico Chain e Autentico NFC, rispettivamente per il controllo della produzione e della distribuzione con l’utilizzo di tecnologia RFID e NFC. Le due piattaforme sono costituite da macchinari RFID e software con cui il produttore vinicolo converte la propria produzione da tradizionale a RFID. Tra le caratteristiche innovative delle due soluzioni ci sono le micro etichette NFC (visibili o nascoste) adatte alle linee di imbottigliamento intensive che non si danneggiano durante il processo industriale. Ogni bottiglia diviene così univoca, impossibile da clonare, perfettamente riconoscibile da tutte le altre e rintracciabile in qualsiasi momento ovunque si trovi.  Non ultimo, il contatto diretto tra la cantina e il cliente finale che legge l’etichetta NFC presente sulla bottiglia – semplicemente avvicinando il proprio smartphone – apre le porte a infinite possibilità di marketing, sia sotto il profilo della fidelizzazione che dello sviluppo dei ricavi.

Autentico NFC

La piattaforma Autentico NFC garantisce non solo la tutela del prodotto e del brand, ma anche il monitoraggio dei canali distributivi, consentendo la geolocalizzazione dei prodotti. E’ formata da un insieme di servizi, software e App che rendono “intelligente” il Tag NFC. Infatti la piattaforma prevede il servizio di codifica del Tag NFC con l’algoritmo proprietario. Tale codifica crea un’associazione univoca con il prodotto, dotandolo di una “carta d’identità” unica e differente anche da quella dei prodotti dello stesso lotto. Il sistema criptografico inoltre, rende il codice presente nella memoria non clonabile. L’App personalizzata consente inoltre al consumatore di ottenere le informazioni di autenticità, semplicemente avvicinando uno smartphone al prodotto. Il sistema funziona anche in assenza di internet; sotto questo aspetto la piattaforma è più efficiente della stessa blockchain, la cui verifica richiede una connessione web. Tramite la posizione geografica del prodotto, è possibile verificare la congruenza della posizione di lettura con quella del mercato di vendita in cui il prodotto è stato distribuito. La rilevazione del prodotto fuori area potrebbe essere un caso di mercato parallelo o distribuzione non autorizzata.

Autentico CHAIN

La piattaforma hardware e software Autentico CHAIN consente di trasformare un magazzino tradizionale in un magazzino RFID sempre connesso, creando una gestione efficace ed efficiente dell’attività, dalla produzione sino alla vendita a scaffale. I macchinari RFID sono dispositivi IoT interconnessi che consentono di aumentare la produttività automatizzando le fasi di raccolta e trasmissione dati, rendendo possibile la completa tracciatura della supply chain. Nata dal connubio delle caratteristiche di Autentico NFC e dall’introduzione dei macchinari RFID sulla linea di produzione, è indicata per aziende che necessitano di un controllo su produzioni da decine di migliaia a milioni di pezzi, ottimizzando i processi interni. La piattaforma consente di ottenere un aggiornamento in real time della produzione, dell’inventario e giacenze di magazzino. Ogni elemento taggato della produzione sarà facilmente individuabile sia all’interno dell’azienda che durante la sua diffusione sui mercati.


La partnership Elision – Autentico

“Siamo molto orgogliosi della collaborazione con Autentico – dichiara Dario Pacotto, CEO di Elision. Questa partnership permetterà di valorizzare al meglio le sinergie tra le due società, e consentirà ad Autentico di sfruttare l’ampio network internazionale di cui disponiamo. Il team di Autentico porterà le proprie competenze sia dal punto di vista applicativo che tecnico per continuare lo sviluppo di soluzioni IoT per la gestione di tutti i processi di supply chain, per la tutela dei marchi Made in Italy e per l’anticontraffazione. Inoltre, grazie a questo accordo, entreremo nel settore vitivinicolo dove non eravamo presenti”.

Diego Lai, CEO di Autentico ha dichiarato: “Autentico nasce con l’obiettivo di fornire soluzioni innovative per combattere contraffazione e distribuzione incontrollata. In questi cinque anni dalla costituzione ha perfezionato le proprie soluzioni portandole a un ottimo livello di affidabilità, andando a taggare con tecnologia Rfid e NFC circa 7 milioni di bottiglie. Il consolidato rapporto con i clienti e la crescita annuale costante hanno creato la fiducia necessaria per affiancarci a Elision del gruppo Tesisquare. Siamo entusiasti di lavorare insieme e ci sentiamo supportati dalla loro ’esperienza e competenza”.

I vantaggi della tecnologia RFID

L’introduzione della tecnologia RFID nella filiera produttiva e distributiva apre le porte ad applicazioni e funzionalità prima inimmaginabili anche nel mondo del beverage. Affidandosi all’esperienza di Elision e Autentico, le aziende possono disporre di un Progetto Tecnico Preliminare contenente i macchinari necessari, la tipologia più idonea di tag RFID da utilizzare in funzione della linea produttiva e dei prodotti, il prospetto di costi e tempi di esecuzione e uno studio previsionale sulle performance attese. I macchinari RFID sono automatizzati con un software di gestione dedicato che supporta l’interconnessione con il gestionale del produttore. Ottimizzando la fase di raccolta e trasmissione dati, si riducono così notevolmente le inefficienze e gli errori umani, su più livelli. Infine, tramite la posizione geografica del prodotto, è possibile verificare la congruenza della posizione di lettura con quella del mercato di vendita in cui il prodotto è stato distribuito. La rilevazione del prodotto fuori area potrebbe essere un caso di mercato parallelo o distribuzione non autorizzata. Con Elision e Autentico si ha a disposizione un’infallibile arma per contrastare i fenomeni di falsificazione e grey market che danneggiano il business; e con i servizi esclusivi della soluzione, sono innumerevoli anche le funzionalità volte alla fidelizzazione del cliente e allo sviluppo dei ricavi.

80 visualizzazioni

ARTICOLI CORRELATI