Atradius è tra i protagonisti del Convegno Nazionale Ance Giovani

Atradius, tra i leader mondiali nel settore dell’assicurazione del credito commerciale, fideiussioni e recupero crediti in Italia ed all’estero, è stata uno dei protagonisti del Convegno nazionale di Ance Giovani che si è svolto lo scorso 7 giugno a Firenze.


Stefano Fischione, Direttore Ramo Cauzioni Italia di Atradius, è intervenuto in qualità di relatore nella tavola rotonda che ha aperto i lavori mattutini, focalizzata sulle tematiche inerenti gli appalti pubblici alla luce delle dinamiche messe in moto dal PNNR, ad un anno dall’avvio del Nuovo Codice degli Appalti Pubblici. Un momento di confronto a cui hanno partecipato alcuni tra i più autorevoli player del mercato assicurativo, come Revo, Sace BT e UnipolSai, che è stato anche l’occasione per approfondire questioni fondamentali legate agli appalti pubblici, con particolare attenzione al supporto che le Compagnie assicurative specializzate, attraverso i propri intermediari, possono garantire alle imprese del settore.

Nel corso del dibattito, che si è svolto alla presenza della Presidente di Ance Giovani, Angelica Donati, Atradius ha voluto evidenziare come, nell’attuale contesto di mercato fortemente influenzato dalle dinamiche determinate dal PNNR, sia necessaria una maggiore collaborazione tra tutti gli attori della filiera, Compagnie, Intermediari, Aziende ed Associazioni di categoria, per raggiungere una migliore sinergia anche in ottica di ripartizione dei rischi.

“È stato per noi un onore essere invitati al Convegno Nazionale Ance Giovani, in cui anche Atradius ha potuto offrire il suo contributo. – ha commentato Stefano Fischione, Direttore Ramo Cauzioni Italia di Atradius – Dal confronto odierno, considerata la peculiare complessità dell’attuale fase di mercato, è emersa la necessità di individuare adeguate soluzioni per supportare le aziende in modo sinergico ed efficace. Tra queste il ricorso alla co-assicurazione quale strumento di parcellizzazione del rischio, nonché affidarsi ad intermediari che, da una parte, sono in grado di offrire una consulenza specializzata, dall’altra possono favorire, grazie al loro ruolo, la connessione tra le compagnie assicurative e accrescere la consapevolezza nelle aziende”.

Prosegue Fischione: “Noi di Atradius continuiamo a mostrarci disponibili e favoreli a supportare le Associazioni di categoria come Ance Giovani e le aziende associate del mondo delle costruzioni, motore di crescita sociale ed economica del Paese, consolidando i rapporti in essere e condividendo nuove iniziative per affrontare al meglio le sfide che il mercato impone, grazie soprattutto alla specializzazione ormai consolidata del ramo delle cauzioni della Compagnia”.

90 visualizzazioni

ARTICOLI CORRELATI