Acqua Sant’Anna premia la leggerezza alla Torino Photo Marathon

L’evento, organizzato dalla Fondazione La Stampa – Specchio dei Tempi e Reflextribe, ha coniugato la passione per la fotografia e la promozione del territorio torinese, coinvolgendo cittadini e turisti, amanti di fotografia e video, stimolandoli a realizzare immagini in una giornata lungo le vie della città attraverso l’obiettivo della propria fotocamera.


Tra i 9 temi del contest, Acqua Sant’Anna, sponsor dell’evento, ha scelto la leggerezza, valore fondamentale per l’azienda. Sant’Anna è l’acqua più amata dagli italiani proprio per la sua leggerezza e per le sue qualità. Un concetto astratto come la leggerezza può essere l’ispirazione giusta da interpretare nella fotografia così come è un aspetto fondamentale per l’acqua.

A Cristiana Genta, Marketing Director Acqua Sant’Anna, il compito di premiare i 3 vincitori: al primo posto la foto “Fusha” di Filippo Barbaria che immortala la leggerezza dello spirito fanciullesco e delle bolle; a seguire lo scatto di Martina Perrotta e al terzo posto quello di Annalisa Simonato.

La presenza di Acqua Sant’Anna all’evento e alla premiazione ribadisce l’importanza per l’azienda di cogliere un’occasione significativa per la città di Torino dove è protagonista la fotografia. “Crediamo fortemente nel valore mediatico della fotografia e proprio da questa considerazione prenderà l’avvio un viaggio entusiasmante che ci vedrà a breve coinvolti attivamente in progetti creativi ed artistici di “culturalizzazione” dell’impresa” – dichiara Cristiana Genta.

Un motivo in più a sostenere questo progetto risiede inoltre nella finalità solidale: il ricavato dell’evento è stato infatti destinato alle “Tredicesime dell’Amicizia”, iniziativa della Fondazione Specchio dei Tempi per gli anziani soli e in condizioni di indigenza, a cui viene erogato un contributo per pagare le spese più ingenti, dal riscaldamento ai medicinali.

85 visualizzazioni

ARTICOLI CORRELATI